Ricetta del buonumore: muffin al cacao

Le proprietà del cacao sull’umore sono note a tutti, ed è per questo che la nostra ricetta del buon umore sono i muffin al cacao. L’idea per questa ricetta è come sempre di Irene’s fitness kitchen.

Macros 388 kcal 40c 36p 6f

Ingredienti ricetta del buon umore muffin al cacao
  • 200 ml di albumi
  • 60 gr di fiocchi di avena frullati
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 10 gr di cacao magro in polvere
  • 1 cucchiaino di caffè solubile
  • 5 gr di vitafiber
  • 10 gr di proteine in polvere gusto cioccolato bianco

Come procedere

  • Preriscaldare il forno a 180°.
  • Frullare i fiocchi di avena e montare 150 ml di albumi a neve.
  • Unire il lievito, il cacao, il vitafiber e il caffè solubile all’avena e poi aggiungere agli albumi un po’ alla volta senza smontarli.
  • Aggiungere i restanti 50 ml di albumi liquidi per rendere l’impasto più cremoso e riempire i pirottini per 3/4.
  • Infornare e cuocere per 15/20 minuti (fare comunque la prova stecchino per vedere se sono cotti dentro).
  • Preparare la crema al cioccolato bianco sciogliendo le proteine in polvere con un cucchiaio di acqua, versarla sui muffin appena sfornati e mangiare!

Mal di pancia rimedi farmaci

Gusto a colazione: pancake proteico bicolor

Chi lo dice che la colazione proteica deve essere senza gusto? Ecco la gustosissima versione della fitness kitchen di Irene del pancake proteico bicolor, da provare!

Macros 285 8c 57p 2f

Ingredienti pancake proteico bicolor
  • 200 ml di albumi
  • 30 gr di proteine in polvere gusto vaniglia
  • 5 gr di cacao magro in polvere
  • 5 gr di vitafiber
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 gr di yogurt greco magro 0% grassi
  • 5 gr di more di gelso
come procedere
  • Mescolare proteine, lievito e vitafiber con gli albumi fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.
  • Versare metà impasto in un pentolino già caldo piccolo dai bordi alti, abbassare la fiamma e coprire con un coperchio.
  • Nel frattempo aggiungere il cacao magro al restante impasto, mescolare bene e poi versare al centro di quello che sta cuocendo nel pentolino.
  • Coprire di nuovo con il coperchio e cuocere per circa 5 minuti.
  • Quando la superficie sarà solida, capovolgere il tutto e proseguire la cottura per altri 3/4 minuti.
  • Togliere dal pentolino e ricoprire con lo yogurt greco e le more di gelso

Ricetta morbidissimi pancake ai cereali

Stufa di vedere i soliti cereali nella tazza ricolma di latte a prima mattina? Vuoi una colazione più gustosa e fit senza abbandonare i tuoi amati cerali? La fitness Kitchen di Irene, trova sempre la soluzione ed oggi presenta questi morbidissima pancake ai cereali.

Ingredienti pancake di cereali
  • 200 ml di albumi
  • 30 gr di proteine in polvere gusto cioccolato bianco
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 tavolette di cereali Weetabix
  • 30 gr di frutti di bosco
  • 120 gr di fragole
  • 10 gr di burro di arachidi

Come procedere 

  • Sbriciolare le tavolette di cereali in una ciotola, aggiungere il lievito, le proteine in polvere, gli albumi e mescolare bene.
  • Aggiungere poi i frutti di bosco e versare l’impasto ottenuto in un padellino caldo e cuocere alcuni minuti su entrambi i lati.
  • Fare una bella torre, ricoprire con il burro di arachidi e decorare con le fragole.

9 cibi che mettono il turbo nel motore del metabolismo

Stimolando il metabolismo, diventa più facile tenere sotto controllo il peso. Il metabolismo di ogni individuo è infatti parzialmente regolato dalla genetica (ed è il motivo per cui alcuni ingrassano solo guardando gli altri mangiare!), ma in parte può essere aiutato e stimolato assumendo particolari alimenti.

Non perdere i 9 cibi che ricaricano il metabolismo.

Albume d’uovo: è ricco di proteine che danno carica al metabolismo. Oltre alle proteine che aiutano a costruire la massa magra, l’albume contiene vitamina D fondamentale alla salute delle ossa. Le proteine sono necessarie per godere di una buona salute, essere più magri e avere energia. Questo non significa seguire una dieta iperproteica, ma bilanciare la propria alimentazione. Inoltre, gli albumi hanno pochissime calorie e sono privi di grassi. Prova le uova strapazzate usando 3 albumi e un tuorlo, aggiungi poco sale, un po’ di latte (puoi anche evitarlo) e cuocile in padella o al microonde. Sono perfette per una colazione all’inglese ma altrettanto buone per un pasto proteico a cui aggiungere una generosa quantità di verdura cotta o cruda.

Carne magra: è ricca di ferro e un apporto non sufficiente di questo minerale può rallentare il metabolismo. Assumi da 3 a 4 porzioni quotidiane di alimenti ricchi di ferro come la carne di pollo o i cereali ma anche il cioccolato fondente amaro e il cacao amaro, vongole, lenticchie, ceci e frutta secca come mandorle, arachidi e nocciole

Acqua: se sei anche leggermente disidratato, il tuo metabolismo rallenta. Un suggerimento: se riesci, bevi acqua fredda perché dà una sferzata al tuo metabolismo. Infatti il corpo userà più energia e spenderà quindi più calorie per riscaldarla.

Peperoncino: contiene la capsaicina, una sostanza che davvero dà una spinta in più al metabolismo. Gli esperti suggeriscono di aggiungere un cucchiaino di peperoncino fresco tritato ai tuoi pasti almeno una volta al giorno. Inoltre, il peperoncino è anche una importante fonte di vitamina C

 

Caffè: un studio pubblicato su Physiology & Behavior ha mostrato che il metabolismo medio di chi beve caffè è 16 volte più alto di chi beve caffè decaffeinato. I non amanti del caffè o chi non riesce a tolleralo sappiano che la caffeina si trova anche nel cioccolato, nel guaranà, nel tè. Diversi studi hanno confermato che 500 mg di caffeina (l’equivalente di 5 o 6 caffè) aumentano il metabolismo basale del 10-15%. Tradotto in termini più semplici ed immediati un simile livello di assunzione permette di consumare 100-500 calorie in più al giorno (in relazione alla taglia corporea e soprattutto alla massa muscolare del soggetto). Una tale quantità di caffeina, però, è la soglia oltre la quale si inizia a parlare di intossicazione: i sintomi sono tachicardia, insonnia, ansia, eccitazione e nervosismo

Green Tea: il tè verde in particolare contiene sostanze (EGCG ovvero Epigallatocatechine) che hanno dimostrato proprietà di fat-burning (brucia grassi). Bere 4 tazze di tè verde al giorno aiuta a ridurre il grasso corporeo già in 8 settimane, secondo l’American Journal of Clinical Nutrition. Sia caldo che freddo, il tè verde mantiene le sue proprietà; per questo motivo non deve mancare neanche in estate.

Latte: Studi condotti dal Nutrition Institute dell’Università del Tennessee hanno dimostrato che il consumo di calcio aiuta l’organismo a metabolizzare i grassi più efficacemente. Grana e parmigiano ma anche rosmarino e salvia contengono importanti quantità di calcio (circa la metà del formaggio grana).

Cereali integrali: aiutano a bruciare molti grassi perché l’organismo deve fare del lavoro extra per metabolizzarli rispetto al pane bianco o alla pasta non integrale. I cibi integrali sono ricchi in fibre e sono di sicuro quelli su cui puntare per dare una carica al metabolismo: riso e pasta integrale, avena, farro, quinoa e riso basmati non possono mancare sulla tavola.

Lenticchie: circa il 20% delle donne ha una carenza di ferro che, spesso, è responsabile del sovrappeso. Infatti, l’organismo non lavora in modo efficace se gli manca ciò di cui ha bisogno. Una tazza di lenticchie contiene il 35% del fabbisogno giornaliero di ferro.

Mug cake banana e burro di arachidi

Questa diventerà la tua colazione preferita! Dopo averla provata non potrai fare più a meno della ricetta della mug cake banana e burro di arachidi, veloce e gustosissima, dritta dritta dalla fitness kitchen di Irene.

Macros 234 kcal 26c 25p 5f

Ingredienti Mug cake banana e burro di arachidi
  • 200 ml di albumi
  • 1 banana (100 gr circa)
  • 10 gr di burro di arachidi

Come procedere

  • Schiacciare una banana in una tazza, mettere al centro un cucchiaino di burro di arachidi, coprire il tutto con albume e cuocere nel microonde per 3 minuti o poco più.

A tavola con amici: cheesecake al caramello e arachidi

La domenica la si dedica agli amici. Che sia brunch, pranzo o anche cena, con questa ricetta farai un figurone. Dalla fitness kitchen di Irene, la ricetta della cheesecake al caramello e arachidi. Prendere appunti e d’obbligo!

Macros 353 kcal 55c 27p 4f

Ingredienti cheesecake al caramello e arachidi
  • 150 ml di albumi (100+50)
  • 100 gr di yogurt greco magro 0% grassi
  • 1 banana (120 gr circa)
  • 2 tavolette di cereali weetabix
  • 5 gr di arachidi
  • 1 cucchiaino di sciroppo al caramello senza zucchero

Come procedere

  • Preriscaldare il forno a 180° e rivestire una piccola teglia (16/18 cm di diametro) con della carta da forno.
  • Sbriciolare le due tavolette di cereali, mescolare bene con i 50 ml di albumi e disporli sul fondo della teglia compattando bene con le mani o un cucchiaio.
  • Montare a neve i restanti albumi, schiacciare bene la banana con una forchetta, aggiungere lo yogurt e passare un paio di minuti con le fruste elettriche.
  • Unire i composti senza smontare gli albumi e versare sopra la base di cereali. Infornare per 40/45 minuti finché è asciutto e dorato.
  • Gonfierà tantissimo, ma appena uscito dal forno prenderà un bell’aspetto…
  • Versare sopra lo sciroppo al caramello e le arachidi

Nuvola di ananas uova e yogurt

Uova e yogurt sono due ingredienti che tutte noi abbiamo sempre in frigo. Che sia per uno snack o una cena veloce, la combinazione dei due ingredienti con un’aggiunta di frutta ti permetterà di prepare qualcosa di speciale. L’idea? Della fitness kitchen di Irene.

Macros 259 kcal 24c 40p 0f

Ingredienti Nuvola di ananas

  • 200 ml di albumi
  • 170 gr di yogurt greco magro 0% grassi
  • 1 scatoletta di ananas al naturale (140gr)

Come procedere

  • Frullare l’ananas lasciando intera una fetta e mescolare in un contenitore lo yogurt e gli albumi.
  • Adagiare sul fondo di una tazza o un contenitore adatto per il microonde, la fetta di ananas intera e versare metà composto di yogurt e albumi.
  • Cuocere nel microonde per qualche minuto finché inizia a diventare sodo nel bordo ma sempre morbido al centro, quindi versare nella parte morbida l’ananas frullato e ricoprire con il restante composto.
  • Cuocere per altri 3/4 minuti, dipende dalla potenza del vostro microonde, comunque cuocere fino a quando è completamente solido

Ricetta crema di riso al caffè per i tuoi lunedì di corsa

Se non c’è il  caffè la mattina, non si riesce neanche a pensare di poter uscire di casa. E quando vai di fretta il lunedì, la prima cosa che salti, è la colazione. Con un pizzico di fantasia e tanta praticità, la fitness kitchen di Irene elabora una ricetta che, da donna super impegnata quale sei, non puoi non provare.

Macros 290 kcal 46c 25p 0f 

Ingredienti Ricetta crema di riso al caffè

  • 200 ml di albumi
  • 200 ml di latte di cocco o altro tipo di latte
  • 30 gr di crema di riso
  • 5 gr di vitafiber (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di caffè solubile o una tazzina di espresso
  • 1 mela (150 gr circa)
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1 cucchiaio di sciroppo al caramello zero calorie
  • 1 cucchiaio di sciroppo alla vaniglia zero calorie

Come procedere

  • In un tegamino sciogliere il caffè nel latte di cocco e scaldare fino a portarlo quasi a bollore.
  • Aggiungere la crema di riso, il vitafiber e 1 cucchiaino di cannella e mescolare bene con una frusta per evitare che si formino grumi.
  • Aggiungere poi gli albumi continuando sempre a mescolare e cuocere per 3/4 minuti.
  • Versare in un piatto aggiungere la mela tagliata a cubetti, irrorare con lo sciroppo alla vaniglia e al caramello e cospargere con la restante cannella

Capricci matuttini: pizza dolce con frutta

La mattina si sa, è difficile da affrontare soprattutto di ritorno dalle vacanze. Se quindi vuoi soddisfare un capriccio da gola, trattati bene con la pizza dolce con frutta della Fitness Kitchen di Irene.

Macros per la base 394 kcal 49,7c 30p 4,4f

Ingredienti pizza dolce con frutta
  • 200 ml di albumi
  • 60 gr di fiocchi di avena
  • 1 pera frullata (170 gr circa)
  • 10 gr di vitafiber (facoltativo)
  • Frutta fresca a piacere

Come procedere

  • Preriscaldare il forno a 180°.
  • Frullare la pera e aggiungerla agli albumi, all’avena e al vitafiber (se usato) mescolando bene. Versare l’impasto in uno stampo rotondo di silicone e cuocere per 40/45 minuti finché è dorato.
  • Togliere dallo stampo e guarnire con la frutta scelta (io ho usato fragole, kiwi, banana, ananas, cocco e mango disidratato).

Torta di fragole

Per soddisfare la tua voglia di fragole, prepara la torta proteica di fragole e gusta la ricetta della fitness kitchen di Irene la mattina prima di uscire di casa.

Macros 425 kcal 66c 31p 5f

Ingredienti Torta di fragole
  • 200 ml di albumi
  • 60 gr di fiocchi di avena frullati
  • 1 mela frullata
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 120 gr di fragole (circa 5 fragole)

Come procedere

  • Preriscaldare il forno a 180°.
  • Mescolare l’avena frullata con la mela frullata, gli albumi e il lievito.
  • Versare l’impasto in uno stampo rotondo di silicone e decorare la superficie con le fragole tagliate a metà.
  • Infornare e cuocere per 40/45 minuti finché è dorato.