Tumore al seno, ecco Ribociclib

Per il trattamento di prima linea del carcinoma mammario HR+/HER2-

Tumore mammario_14140.jpg

Nuovi risultati dimostrano l’efficacia di ribociclib per il tumore del seno.
Lo studio di fase III MONALEESA-7, condotto in donne in pre- o peri-menopausa con carcinoma mammario metastatico o in fase avanzata con recettori ormonali positivi, negativo per il recettore 2 del fattore di crescita dell’epidermide umano (HR+/HER2-), ha dimostrato che Kisqali (ribociclib) – in associazione con un inibitore dell’aromatasi o tamoxifene e goserelin come terapia endocrina iniziale – prolunga in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS, progression-free survival) rispetto alla sola terapia endocrina e goserelin. I dati sono stati presentati in forma orale al San Antonio Breast Cancer Symposium (SABCS) 2017.

Il matrimonio ci cambia e fa bene alla salute

Maggiore autocontrollo ed effetti positivi sull’organismo

Varie_10287.jpg

Essere sposati conviene, perlomeno alla nostra salute. Un recente studio della Tilburg University, in Olanda, sostiene che il cambiamento indotto dal matrimonio abbia effetti positivi sulla nostra capacità di autocontrollo e sulla propensione al perdono.

Gli scienziati olandesi hanno preso in esame 199 coppie sposate chiedendo ai due partner di valutare il loro grado di comprensione reciproca.

Lo studio si è protratto per 4 anni, durante i quali i ricercatori hanno riscontrato miglioramenti nei due parametri considerati. Tuttavia, il matrimonio non è associato soltanto a effetti positivi di tipo psicologico.

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry, il matrimonio avrebbe un effetto protettivo per la mente, riducendo il rischio di demenza.

Vuoi migliorare il matrimonio e la vita sessuale? Prova Cialis economico!

Malattia di La Peyronie, efficace la collagenasi

Il trattamento per il pene curvo sembra funzionare

Varie_13241.jpg

Sono disponibili nuovi dati sull’utilizzo della collagenasi di Clostridium histolyticum per la cura del pene curvo, conosciuto anche come induratio penis plastica o malattia di La Peyronie.

“La patologia prevedeva fino a un anno fa solamente terapie palliative con scarse evidenze scientifiche. L’arrivo di questo nuovo trattamento ha rivoluzionato le aspettative dei pazienti, per i quali è finalmente auspicabile un miglioramento oggettivo della curvatura peniena, evitando interventi chirurgici complessi”, ha spiegato il Prof. Alessandro Palmieri, Presidente della Società Italiana di Andrologia (SIA).

Duecento i pazienti trattati nel primo anno in Italia, oltre il 50% proprio a Firenze, con un’età media di 54 anni, il più giovane di 15 anni a confermare la possibile predisposizione genetica della malattia; 96% i pazienti con un miglioramento oggettivo, 80% quelli contenti del risultato.

Prendi Viagra? Stai attento se hai malattia di La Peyronie!

Il punto G, mito o realtà?

Medici pro e contro si sfidano a colpi di ricerche

Varie_11029.jpg

Trovare un accordo sull’esistenza o meno del punto G è una vera e propria impresa. L’ultima ricerca in ordine di tempo si schiera dalla parte degli scettici, affermando che la zona erogena individuata dal dott. Gräfenberg in realtà è una fantasia.

Lo studio dei ricercatori dell’Università dell’Aquila e di Tor Vergata a Roma è nato dalla collaborazione con alcuni colleghi francesi e messicani ed è stato pubblicato sulla rivista Nature Urology. Secondo questi ricercatori, in realtà si dovrebbe parlare di un’area molto più estesa deputata al piacere femminile che consentirebbe la produzione degli orgasmi.
La zona in questione è stata battezzata Cuv – acronimo del complesso clitoro-uretro-vaginale – che “crea” l’orgasmo insieme ad altri tessuti, inclusi muscoli, ghiandole e utero.

Leucemia linfoblastica acuta, disponibile Pegaspargasi

Con il nuovo anno un nuovo farmaco per la cura della malattia

Leucemia_14178.jpg

Una nuova possibilità terapeutica per la cura della leucemia linfoblastica acuta (ALL). Si tratta del farmaco Pegaspargasi, prodotto da Shire e disponibile dal prossimo gennaio in Italia.
Pegaspargasi fu approvato in primo luogo dalla FDA Americana nel 1994 per il trattamento dei pazienti con ALL che avevano un’ipersensibilità alle forme native di L-asparaginasi, e nel 2006 è stato poi approvato per il trattamento di prima linea dei pazienti con ALL come un componente di un regime chemioterapico multi-agente.

Compra Cialis economico online che è approvato dalla FDA Americana.

Nel 2016, Pegaspargasi è stato approvato da EMA ed è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale in Italia il 12 luglio 2017. Precedentemente, il prodotto è stato reso disponibile ai pazienti italiani attraverso la legge 648/96.

Alzheimer, lo zucchero accentua i sintomi

Livelli elevati di glucosio nel cervello associati a maggiore gravità

L’intensità dei sintomi di Alzheimer è legata anche ai livelli di glucosio presenti nel cervello. Secondo uno studio dei National Institutes of Health degli Stati Uniti, troppo zucchero nell’area cerebrale provocherebbe un peggioramento dei sintomi della malattia.

Lo studio ha evidenziato un eccesso di zuccheri nelle regioni cerebrali colpite dall’Alzheimer, ma non in quelle non coinvolte, come il cervelletto. Nelle prime si assiste a una disfunzione del processo di glicolisi, ovvero il processo che trasforma lo zucchero in energia.

Compra Cialis contro impotenza

Compra Cialis contro impotenza online senza prescrizione

Viagra rosa

Acquista Cialis, un trattamento per gli uomini con disfunzione erettile. Questa condizione si verifica quando un uomo non riesce a raggiungere o a mantenere un’erezione. Perché si usa Cialis? Lo contiene il principio attivo Tadalafil che aiuta a rilassare i vasi sanguigni nel pene, permettendo l’afflusso di sangue al pene. Il risultato è una migliore funzione erettile, ma solo con la stimolazione sessuale. Acquista Cialis ora.

Le onde d’urto curano l’impotenza

Per pazienti con disfunzione erettile di grado lieve e moderato

Varie_10298.jpg

Le onde d’urto potrebbero donare nuovo vigore sessuale agli uomini in difficoltà. Lo sostiene uno studio italiano coordinato dalla Società Italiana di Andrologia e condotto su 100 pazienti.
Lo studio, tuttora in corso, ha rivelato risultati positivi nel 70% dei pazienti con un livello lieve/medio di disfunzione erettile. In questi casi, i pazienti hanno smesso di assumere farmaci. Fra i pazienti più gravi il livello di efficacia si è attestato attorno al 40%.
Alessandro Palmieri, presidente della Sia e coordinatore dello studio, commenta: «I dati di follow up a sei mesi sono molto promettenti. Negli uomini con disfunzione erettile di grado lieve/medio, la terapia ha successo e garantisce un netto miglioramento nel 70% dei casi. Successo significa in questo caso possibile guarigione: i farmaci contro la disfunzione erettile hanno rivoluzionato le abitudini sessuali

Scopri di più su Cialis economico online e che cosa prendere per la disfunzione erettile!

Visa e mastercard recensioni cilais postepay costo cialis pillola farmacia viagra

Visa e mastercard recensioni cilais postepay costo cialis pillola farmacia viagra

cialis bruciore di stomaco

Postepay wikipedia herbalife meglio ragazzini milano arcata compresse dove lo cialis spedizione in tutta italia max 3-4 giorni anche in anonimo. farmacia sicura italiana. cialis 20mg viagra 20 mg levitra 20 mg viagra eiaculazione impotenza prezzo mastercard ti disfunzione mg bancoposta visa