73 morti, il tasso di positivi sale al 9,4%

Ormai nel pieno della seconda ondata

Varie_14317.jpg

I contagi diminuiscono, ma purtroppo è solo un effetto ottico. I nuovi casi registrati sono 9.338, ma il numero dei tamponi crolla a 98.862, quasi 50.000 meno di ieri e oltre 60.000 meno del record.

Ne consegue che il tasso di positivi rispetto ai tamponi sale a un preoccupante 9,4%. I decessi giornalieri sono 73 per un totale di 36.616, mentre i pazienti in terapia intensiva diventano 797 (+47) e i ricoverati 7.676, dando l’idea di un sistema sanitario già sotto stress alla metà di ottobre.

Se negli ospedali non c’è ancora una crisi vera, a dare segni di cedimento è il sistema di controllo e tracciamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *