Addio al dolore intimo con il Dhea

Nuovo prodotto contro l’atrofia vulvo-vaginale

Sessualita_2084.jpg

Non è un problema da poco e per poche. L’atrofia vulvo-vaginale (AVV) interessa fino al 50% delle donne in menopausa e post-menopausa. Inoltre, diversamente da altri sintomi che accompagnano la scomparsa del ciclo mestruale, tende a persistere e perfino a peggiorare con il trascorrere degli anni.

Eppure ad oggi è una patologia ancora piuttosto sottovalutata in rapporto all’impatto che può avere sulla qualità di vita della donna e della coppia. I problemi legati all’AVV, infatti, portano persino a evitare l’intimità che può sfociare in senso di rifiuto e incomprensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *