Altri 500 morti, ma le terapie intensive scendono ancora

Ormai nel pieno della seconda ondata. Rimanete a casa, è ora di capirlo

Varie_14317.jpg

Sono 13.720 i nuovi contagi registrati oggi, con un numero di tamponi però molto più basso,111.217, il che si traduce in un tasso di positività del 12,3%.

I decessi calano di nuovo, portandosi a 528, per un totale di 60.606.

Il numero dei ricoverati risale di 133, portando il totale a 30.524, mentre nelle terapie intensive ci sono 72 persone in meno rispetto a ieri, per un totale di 3.382.

Il governo ha emanato un nuovo Dpcm per le imminenti feste di Natale. Il punto centrale è il divieto fra il 21 dicembre e il 6 gennaio di spostarsi fra le Regioni. Nei giorni del 24 e 25 dicembre e del 1 gennaio sarà vietato anche spostarsi fra comuni diversi. Una misura tesa a evitare le riunioni tra familiari troppo allargate.

Inoltre, il governo raccomanda di non pranzare o cenare con persone non conviventi, sebbene ciò non possa essere espressamente vietato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *