Ambliopia, quando fare lo screening e come si cura

In dubbio la validità dell’approccio terapeutico classico

Difetti della vista_1106.jpg

Tutti i bambini fra i 3 e i 5 anni dovrebbero effettuare almeno uno screening per la valutazione di un’eventuale ambliopia. A ricordarlo è la U.S. Preventive Services Task Force (Uspstf) in un rapporto apparso su Jama sulla condizione comunemente nota come “occhio pigro”.
I ricercatori hanno dimostrato l’accuratezza degli screening per la vista nella rilevazione delle principali anomalie visive nei più piccoli, fra cui difetti di rifrazione, strabismo e appunto ambliopia. Il trattamento della condizione o dei suoi fattori di rischio nei bambini fra i 3 e i 5 anni è associato a una migliore acuità visiva, mentre la stessa cosa non si può dire per i bambini con meno di 3 anni.
L’ambliopia è il disturbo visivo più comune fra i bambini, e colpisce il 3 per cento della popolazione totale. Uno studio della McGill University di Montréal mette in dubbio la validità dell’approccio terapeutico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.