Andare in bici allontana cancro e diabete

Benefici superiori rispetto alla semplice passeggiata

Varie_9806.jpg

Da domani vi conviene montare in sella a una bicicletta per andare al lavoro. È la conclusione di uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team dell’Università di Glasgow.

Secondo i risultati di un’analisi che ha coinvolto 260mila cittadini britannici con età media di 53 anni, chi percorre in bicicletta una media di 60 chilometri alla settimana beneficia di una riduzione del rischio di cancro del 45% e del rischio di malattia cardiaca del 46%.

Anche chi cammina vede migliorare le proprie prospettive di salute, ma in maniera meno evidente. Il rischio di malattia cardiaca si abbassa del 27%, mentre addirittura sembra che camminare non incida minimamente sul rischio di tumore.

Si tratta di uno studio osservazionale, il che significa che viene soltanto evidenziato un dato statistico senza un’analisi approfondita del rapporto causa-effetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *