Asma grave eosinofilico, ecco benralizumab

Primo farmaco biologico in ambito respiratorio

Asma_2237.jpg

Il farmaco sperimentale benralizumab per l’asma grave eosinofilico ha ricevuto il parere positivo del Comitato per i Medicinali per Uso Umano (CHMP) dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Il farmaco prodotto da Astrazeneca è indicato in aggiunta alla terapia di mantenimento per il trattamento dell’asma grave eosinofilico non controllato nonostante l’assunzione prolungata di corticosteroidi inalatori in aggiunta ai beta-agonisti a lunga durata.

La raccomandazione del CHMP si basa sui risultati del programma WINDWARD, che ha incluso gli studi di Fase III sulle esacerbazioni, SIROCCO e CALIMA, e sullo studio di Fase III sulla diminuzione dell’uso di corticosteroidi orali, ZONDA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.