Asma nei bambini, dupilumab efficace

Ridotti gli attacchi gravi e migliorata la funzione polmonare

Asma_4826.jpg

Uno studio registrativo di fase 3 con dupilumab nei bambini di età compresa tra 6 e 11 anni con asma da moderato a grave non controllato ha raggiunto l’endpoint primario e tutti i principali endpoint secondari.
In un’ampia popolazione di pazienti affetti da asma con infiammazione di tipo 2, caratterizzato da livelli aumentati di eosinofili nel sangue e/o di ossido nitrico esalato (FeNO), dupilumab in aggiunta allo standard di cura ha ridotto significativamente gli attacchi di asma (esacerbazioni) e migliorato la funzione polmonare, a partire da due settimane dalla prima dose, rispetto al solo standard di cura. Più del 90% dei bambini nello studio presentava almeno una comorbidità infiammatoria di tipo 2, tra cui dermatite atopica ed esofagite eosinofila. Nello studio clinico, i dati relativi alla sicurezza sono stati generalmente coerenti con il profilo di sicurezza di dupilumab già …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | asma, bambini, dupilumab,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *