Aumentano i ricoveri, decessi in riduzione

Ormai nel pieno della seconda ondata. Rimanete a casa, è ora di capirlo

Varie_14317.jpg

Sono 18.627 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. I tamponi sono 139.758, il che produce un tasso di positività al 13,3%.

I decessi si fermano a 361, per un totale di 78.755. I ricoveri sono 23.427, 167 più di ieri, mentre le terapie intensive crescono di 22 arrivando a 2.615.

Per quanto riguarda i vaccini, il portale del governo – che si aggiorna di solito durante la notte – segnala l’utilizzo di 589.798 dosi, il 64,2% di quelle consegnate da Pfizer.

Permane la disomogeneità a livello regionale: la Campania è quella che fa meglio con oltre 60.000 dosi iniettate e una percentuale superiore all’89%, mentre la Lombardia è molto indietro con appena il 38% di dosi utilizzate.

Negli ultimi giorni, l’Italia è riuscita a vaccinare più persone della Germania ed è prima nella graduatoria europea fra i paesi più grandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.