Covid, meglio il vaccino di Moderna per gli immunosoppressi

Fa registrare dati migliori rispetto a Pfizer

Varie_13441.jpg

Per i pazienti immunosoppressi la scelta migliore in fatto di vaccini anti-Covid sembra essere il vaccino di Moderna, che mostra di indurre un’immunogenicità umorale più forte rispetto a Pfizer.
È il risultato di uno studio pubblicato su Jama Network Open da un team della Johns
Hopkins University School of Medicine di Baltimora guidato da Jonathan Mitchell, che spiega: «Gli individui immunosoppressi, come le persone con malattie reumatiche e muscoloscheletriche (RMD) e i destinatari di trapianti di organi solidi (SOTR), hanno una risposta immunitaria ridotta ai vaccini a mRNA contro SARS-CoV-2. Abbiamo confrontato i titoli anticorpali antispike dopo due dosi di questi vaccini in tale popolazione per meglio comprendere la situazione».
Sono stati analizzati 1.158 pazienti RMD e SOTR non risultati positivi a tampone e con 2 dosi di vaccino a mRna. 647 di loro hanno ricevuto Pfizer, …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sostanze, chimiche, salute,

Tumore del colon, il peso è un fattore di rischio

L’eccesso di peso cumulativo negli anni aumenta le probabilità

Colon_10457.jpg

Essere in sovrappeso in maniera continuativa nel corso della vita pone in una condizione di maggior rischio per l’eventuale insorgenza del cancro del colon retto. A dimostrarlo sono i dati di uno studio pubblicato su Jama Oncology da un team del German Cancer Research Center di Heidelberg.
Gli scienziati tedeschi hanno evidenziato un nesso fra il numero ponderato di anni vissuti con sovrappeso o obesità (WYO) e il rischio di sviluppare un cancro del colon-retto nel corso della vita. In particolare, l’odds ratio (OR) è raddoppiato, passando da 1,25 (IC al 95% 1,09-1,44) a 2,54 (IC al 95% 2,24-2,89) dal primo all’ultimo quartile del WYO rispetto ai pazienti che avevano un peso corporeo compreso nel range di normalità. Per ogni incremento di deviazione standard (SD) degli anni in WYO, si è registrato un aumento del rischio di sviluppare un tumore del colon-retto del 55% (OR aggiustato 1,55; …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | colon, tumore, peso,

Aterosclerosi delle gambe, Covid ha rallentato le diagnosi

I pazienti arrivano dal medico con malattia in fase avanzata

Arteriosclerosi_11337.jpg

Sebbene le persone abbiano più familiarità con le conseguenze dell’aterosclerosi a livello di cuore (infarto) e cervello (ictus), questa malattia colpisce molto spesso anche gli arti inferiori (arteriopatia periferica, PAD), e con frequenza crescente, visto anche l’invecchiamento della popolazione. A soffrire di questa condizione, che interessa 40 milioni di persone in Europa e 200 milioni nel mondo, è un italiano su 10, dopo i 40 anni (nelle varie forme, da iniziale asintomatica, ad avanzata). È bene dunque imparare a riconoscerne segni e sintomi perché la terapia medica può solo rallentarne la progressione, ma non ‘cancellare’ il problema.
“Purtroppo questi due anni di Covid-19 – afferma Luca Santoro, presidente eletto della sezione Lazio-Molise della SIMI – sono stati drammatici da questo punto di vista. Stiamo vedendo un gran numero di pazienti con arteriopatia in fase avanzata, …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | aterosclerosi, gambe, Covid,

L’inquinamento aumenta il rischio di epilessia

Crisi epilettiche più frequenti con concentrazioni elevate di CO

Epilessia_11438.jpg

L’inquinamento atmosferico aumenterebbe il rischio di soffrire di convulsioni epilettiche. A dirlo è uno studio pubblicato su Epilepsia da un team dell’Università di Melbourne coordinato da Zhuying Chen, che spiega: «I nostri risultati suggeriscono che le persone con epilessia dovrebbero evitare un’elevata esposizione al CO per ridurre il potenziale rischio di convulsioni».
Gli scienziati hanno utilizzato due set indipendenti di dati, lo studio NeuroVista (NV) e il diario delle crisi di Seer App (SD). Gli esperti hanno raccolto dati sulle concentrazioni orarie di CO all’aperto, biossido di azoto (NO2), particolato con diametro ≤10 μm (PM10), ozono (O3) e biossido di zolfo (SO2), e sottolineano che tutte le concentrazioni giornaliere di CO e SO2 e almeno il 95% delle concentrazioni giornaliere di NO2, O3 e PM10 rientravano negli standard di qualità dell’aria australiani. …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | epilessia, crisi, inquinamento,

Vietate le sigarette al mentolo

Dopo l’Unione Europea anche negli Stati Uniti si annuncia il ritiro del prodotto

Dipendenze_13388.jpg

Le autorità sanitarie degli Stati Uniti – nello specifico la Fda – hanno deciso il divieto di produzione e vendita di sigarette al mentolo e sigari aromatizzati. La decisione segue quella già presa dall’Unione Europea e dal Regno Unito. L’intento è di ridurre il fumo di sigaretta nelle fasce più giovani della popolazione.
Le aziende produttrici aggiungono il mentolo per creare una sensazione di freschezza che rende più facile iniziare a fumare, stimolando così l’innesco della dipendenza.
“Fondamentalmente, queste azioni audaci mirano a salvare centinaia di migliaia di vite. Ogni anno 480.000 vite vengono perse prematuramente a causa di una malattia attribuibile al fumo” ha detto Robert Califf, commissario della Fda.
Secondo uno studio, il divieto americano potrebbe portare 1,3 milioni di persone a smettere di fumare. A condurre lo studio sono stati i ricercatori dell’Università di …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | fumare, sigarette, mentolo,

Cancro al seno, nuova cura per le forme aggressive

Scoperto meccanismo molecolare che altera il metabolismo delle cellule tumorali

Tumore mammario_7846.jpg

Una nuova speranza per la cura dei tumori della mammella più aggressivi nasce dalle ricerche di un gruppo di ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO) coordinati da Salvatore Pece, professore ordinario di Patologia generale all’Università Statale di Milano e Direttore del Laboratorio “Tumori Ormono-Dipendenti e Patobiologia delle Cellule Staminali” dello IEO.
I risultati dello studio sostenuto da Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro sono appena stati pubblicati sulla rivista Nature Communications. I ricercatori hanno scoperto un inedito meccanismo molecolare che, se attivato, altera il metabolismo delle cellule tumorali, favorendone la crescita incontrollata e la progressione verso la malattia metastatica. All’origine dell’intero processo c’è la proteina CDK12, che, se espressa in maniera esagerata – come avviene in oltre il 20% di tutti i tumori mammari umani – provoca …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cancro, seno, cellule,

Spasticità pediatrica, cura con il microbisturi

Svolta nel trattamento della condizione che colpisce 3 bambini su 1000

Varie_7469.jpg

Un microbisturi (appena 1 millimetro di larghezza) per intervenire sulle fibre muscolari danneggiate e correggere il disturbo senza incisioni né punti di sutura, riducendo al minimo dolore e tempi di recupero.
È la nuova tecnica chirurgica mininvasiva per la cura della spasticità sviluppata dall’équipe di Neuro-Ortopedia dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, unico Centro in Italia a eseguire questo tipo di intervento. Circa 500 i bambini e i ragazzi trattati con successo dal 2018 a oggi. Il nuovo metodo, che nella gran parte dei casi può sostituire la tecnica tradizionale “a cielo aperto”, è stato descritto sulla rivista scientifica Osteology MDPI.
La spasticità è una condizione che nel mondo interessa in media 3 bambini su 1000 nati vivi. Deriva da un danno alle aree del cervello o del midollo spinale che controllano il tono e l’attività dei muscoli in movimento ed è caratterizzata …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | spasticità, bisturi, bambini,