Contagi in calo, tasso al 2 per cento

Continua il lento declino della curva epidemica

Varie_14317.jpg

I nuovi casi di contagio da Sars-CoV-2 sono 2.407. Il totale delle persone infettate è così di 4.638.516. Sono stati effettuati 122.441 tamponi, il che produce un tasso di positività pari al 2%, in rialzo rispetto all’1,4% di ieri.
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 44 decessi, cifra che porta il totale a 130.354 vittime da inizio pandemia. Il totale dei ricoverati è di 3.982 per effetto di un aumento di 53 posti nella giornata di ieri. Scendono le terapie intensive: ora i malati più gravi sono 530, 7 meno di ieri, con 21 nuovi ingressi.
I vaccinati sono 40.997.762, il 75,9% dei cittadini sopra i 12 anni, mentre l’82% ha avuto almeno la prima dose. In totale, sono state somministrate oltre 82 milioni di dosi.
I non vaccinati contro il coronavirus finiscono in ospedale per le complicazioni da Covid-19 sette volte di più rispetto ai vaccinati. È uno dei dati contenuti nel …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

Spinaci: proprietà, valori nutrizionali, calorie, come cucinarli e coltivarli

Gli spinaci (Spinacia oleracea) appartengono alla famiglia delle Chenopodiacee e sono vegetali originari della Persia. In cucina, si prestano a molti utilizzi dimostrandosi estremamente versatili (primi piatti, secondi piatti e contorni). Sono ortaggi che godono di ottime proprietà e rappresentano una fonte eccellente di vitamine, sali minerali ed antiossidanti. Al contrario di quello che si […]

L’articolo Spinaci: proprietà, valori nutrizionali, calorie, come cucinarli e coltivarli proviene da Vivere in Benessere.

Meno di 4.000 ricoverati, Rt in calo a 0,85

Continua il lento declino della curva epidemica

Varie_14317.jpg

Cala l’Rt nazionale, attestandosi a 0,85. I nuovi casi di contagio da Sars-CoV-2 sono 4.552. Il totale delle persone infettate è così di 4.627.699. Sono stati effettuati 284.579 tamponi, il che produce un tasso di positività pari all’1,6%, in calo rispetto all’1,7% di ieri.
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 66 decessi, cifra che porta il totale a 130.233 vittime da inizio pandemia. Il totale dei ricoverati è di 3.989 per effetto di una riduzione di 29 posti nella giornata di ieri. Scendono anche le terapie intensive: ora i malati più gravi sono 525, 6 meno di ieri, con 34 nuovi ingressi.
I vaccinati sono 40.631.363, il 75,2% dei cittadini sopra i 12 anni, mentre oltre l’82% ha avuto almeno la prima dose. In totale, sono state somministrate oltre 81 milioni di dosi.
I non vaccinati contro il coronavirus finiscono in ospedale per le complicazioni da Covid-19 sette volte di più …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

3.361 nuovi contagi con i pochi tamponi della domenica

Ci avviciniamo alle 130.000 vittime

Varie_14317.jpg

Oggi 6 settembre gli ingressi in terapia intensiva sono 32, ieri erano stati 12. Salgono anche i ricoveri ordinari: 4.302 contro i 4.189 del precedente monitoraggio
Su anche i decessi legati al Coronavirus. Il bollettino nazionale diffuso dalla Protezione Civile e dal Ministero della Salute riporta il dato di 52 morti, in crescita rispetto alle 49 vittime segnalate nel monitoraggio di ieri
I non vaccinati contro il coronavirus finiscono in ospedale per le complicazioni da Covid-19 sette volte di più rispetto ai vaccinati. È uno dei dati contenuti nel rapporto di sorveglianza integrata dell’Istituto Superiore di Sanità sul monitoraggio Covid-19 sul sito Epicentro. Il rapporto indica anche che nell’ultima settimana è aumentata l’incidenza dei contagi da Covid fra i bambini nella fascia 0-9 con un’incidenza leggermente superiore a 50 casi per 100.000 abitanti per la prima volta da inizio …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

Fiore di Bach Water Violet: per chi ama la solitudine

Il fiore di Bach Water Violet viene ottenuto dalla violetta d’acqua. E’ un rimedio floreale creato dal dottor Edward Bach per tutti coloro che amano troppo la solitudine. E’ il fiore ideale per chi ama restare da solo in ogni occasione, non solo quando sta bene. La solitudine è per loro una buona compagna anche nella malattia e nel dolore. Sono […]

L’articolo Fiore di Bach Water Violet: per chi ama la solitudine proviene da Vivere in Benessere.

Attenzione entriamo in fase delicata, rispettiamo le norme

Tutte le regioni in zona bianca tranne la Sicilia in giallo

Varie_14317.jpg

75 vittime oggi in Italia dopo aver contratto il Coronavirus, per un totale di 129.221 morti da quando è scoppiata la pandemia. Ieri, i decessi erano stati 53. Stando ai dati del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute, il 31 agosto i nuovi casi ammontano a 5.498, più dei 4.257 contagi registrati il giorno precedente. I cittadini sopra i 12 anni completamente vaccinati sono 37.476.187, il 69,4%. Il 70,1% ha ricevuto almeno la prima dose.
I non vaccinati contro il coronavirus finiscono in ospedale per le complicazioni da Covid-19 sette volte di più rispetto ai vaccinati. È uno dei dati contenuti nel rapporto di sorveglianza integrata dell’Istituto Superiore di Sanità sul monitoraggio Covid-19 sul sito Epicentro. Il rapporto indica anche che nell’ultima settimana è aumentata l’incidenza dei contagi da Covid fra i bambini nella fascia 0-9 con un’incidenza leggermente …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

Gazzetta Marathone: il 4 e 5 luglio, milioni di passi un unico cuore

Il 4 e il 5 luglio si tiene la Gazzetta Marathone, il primo evento sportivo di massa senza aggregazione. Non si tratta di una gara, ma è un grande evento collettivo fatto di attività fisica, solidarietà e spettacolo. 

La Gazzetta Marathone si svolge sabato 4 e domenica 5 luglio in una 24 ore non stop: corri o cammina ovunque ti trovi, nelle strade, nelle piste, nei parchi, e sarai virtualmente connesso a tutti gli altri partecipanti in una grande sfida benefica da vincere insieme, ognuno secondo le proprie forze e capacità.

COME ISCRIVERSI E PARTECIPARE

  1. Per partecipare basta iscriversi su www.gazzettamarathone.it e scegliere a quale associazione devolvere la quota di iscrizione tra le associazioni che partecipano al programma:

RUNFOREMMA & FRIENDS ONLUS

AIL ONLUS

AISM MILANO

AMICI DEL TRIVULZIO

ASSOCIAZIONE CAF ONLUS

ASSOCIAZIONE GOGREEN

ASSOCIAZIONE UNITÀ SPINALE

AZIONE CONTRO LA FAME

BISTARI BISTARI ONLUS

CBM ITALIA ONLUS

CIAOLAPO

COMITATO MARIA LETIZIA VERGA ONLUS

COMPAGNIA DEL PERÙ

DIANOVA

DYNAMO CAMP

FONDAZIONE AIRC

FONDAZIONE CLS

FONDAZIONE G. E D. DE MARCHI ONLUS

FONDAZIONE LAUREUS ITALIA ONLUS

FONDAZIONE SACRA FAMIGLIA ONLUS

FONDAZIONE VERONESI

GRUPPO L’IMPRONTA

HOPE

LIFC

LILT-LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI DI MILANO

SPORT SENZA FRONTIERE ONLUS

UNA MANO PER…

VIDAS

Ogni tuo passo sarà dedicato alla causa che hai scelto di sostenere.

  1. Riceverai una mail con il tuo pettorale e le istruzioni per tracciare il tuo percorso il week end dell’evento
  2. Il 4 e il 5 luglio scegli tu quando, dove e quanto correre o camminare
  3. Condividi la tua partecipazione sui tuoi social preferiti: più siamo meglio è!

PARTECIPA ovunque ti trovi, il tuo percorso si somma a quello di tutti per unire virtualmente l’Italia e gli italiani.

DONA e contribuisci alla raccolta benefica a favore di una delle charity coinvolte.

CONDIVIDI la tua esperienza con #GAZZETTAMARATHONE

GUARDA i 3 appuntamenti live su Gazzetta.it per seguire l’evento in diretta con i grandi i campioni dello sport e non solo:

HAI DOMANDE? QUI TROVI LE RISPOSTE ALLE DOMANDE FREQUENTI >>

L’articolo Gazzetta Marathone: il 4 e 5 luglio, milioni di passi un unico cuore proviene da Sani per Scelta.

Covid, il test sierologico dopo il vaccino non serve

Ma la protezione dalle forme gravi rimane alta

Varie_14321.jpg

Mentre la scienza e le istituzioni si interrogano sulla somministrazione della terza dose di vaccino e sul prolungamento della validità del green pass, gli italiani si interrogano sulle loro difese immunitarie e vogliono sapere se la vaccinazione ha prodotto lo sviluppo degli anticorpi che proteggono dal virus e dalle sue conseguenze più gravi. In molti pensano quindi di effettuare un test sierologico.

Ma cosa rileva questo esame e come bisogna leggerlo? “Se il test sierologico risulta negativo non bisogna allarmarsi e pensare subito che non ci sia stata risposta al vaccino perché, invece, potrebbe essersi sviluppata una linea di difesa diversa, quella dei linfociti T”. La rassicurazione arriva da Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova.

Con la pandemia aumentano i fumatori

Difficile contenere i comportamenti nocivi durante il lockdown

Dipendenze_3343.jpg

La pandemia e il ricorso al lockdown durante lo scorso anno continuano a produrre effetti nocivi per la salute. Nella fascia d’età 18-34 anni la quota di fumatori è passata dal 21,5% al 26,8%.

I dati sono stati resi noti dal Cancer Research britannico e sono relativi a uno studio pubblicato su Addiction. Allo studio hanno partecipato quasi 3.200 soggetti ai quali è stato chiesto quali e quanti cambiamenti avessero adottato durante il lockdown, dall’alimentazione all’igiene delle mani, dal consumo di alcol al fumo.

“Il primo lockdown è stato un evento senza precedenti per quanto ha cambiato le abitudini quotidiane delle persone”, ha affermato l’autore principale dello studio Sarah Jackson, della University College London, su BBC Health online.

Psoriasi, controllare il peso è fondamentale

Legame tra i chili in eccesso e psoriasi e artrite psoriasica

Psoriasi_14480.jpg

C’è un legame diretto fra il peso eccessivo e l’insorgenza e il peggioramento di psoriasi e artrite psoriasica.

Maria Concetta Fargnoli, direttore dell’unità di Dermatologia generale e oncologica dell’ospedale dell’Aquila, commenta al Corriere della Sera:

«Sovrappeso e obesità aumentano il rischio di comparsa di psoriasi e artrite e riducono l’efficacia delle terapie. Molte ricerche sono ancora in corso per meglio comprendere il legame che intercorre fra le due cose, ma il quadro è già oggi molto più chiaro rispetto anche solo a un decennio fa e una cosa è certa: un’alimentazione equilibrata, una costante attività fisica e il normopeso contribuiscono a migliorare la vita dei pazienti».

Il primo tratto in comune fra le condizioni è lo stato infiammatorio. All’aumentare dell’infiammazione si registra un aggravamento delle manifestazioni cutanee.