Bambini con diabete e obesità a rischio Covid

Incidenza maggiore di ospedalizzazione e malattia grave

Varie_3995.jpg

È fondamentale raggiungere anche i bambini con la campagna vaccinale in atto. Lo confermano i dati di uno studio pubblicato su Jama Network Open da un team dei Centers for Disease Control and Prevention relativi a 43.465 giovani pazienti risultati positivi fra il 1 marzo 2020 e il 31 gennaio 2021.

Il 28% del campione mostrava già problemi di salute; i più frequenti erano asma, obesità, disturbi neurologici e mentali. Nella maggior parte dei casi, i minori avevano un’età compresa fra 12 e 18 anni ed erano ispanici o neri. Soltanto il 10% ha avuto bisogno di cure ospedaliere, ma di questi i medici hanno ricoverato in terapia intensiva quasi il 30%.

I soggetti a maggior rischio di ospedalizzazione e malattia grave sono risultati i giovani con diabete, anomalie cardiache, obesità, ipertensione, epilessia, asma, disturbi neuropsichiatrici e malattie croniche in genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *