Cancro al colon, la colonscopia riduce casi e mortalità

Grande studio conferma l’efficacia della tecnica

Colon_7956.jpg

Uno studio americano conferma l’efficacia della colonscopia come strumento di screening per il cancro del colon-retto. La procedura riduce l’incidenza del tumore e i decessi causati dalla neoplasia.

La ricerca, pubblicata su Annals of Internal Medicine, è firmata dagli scienziati dei Veterans Affairs (VA)-Centers for Medicare & Medicaid Services. La colonscopia è associata a una riduzione del 61% della mortalità legata al cancro del colon retto.

“Le nostre stime di riduzione della mortalità legata al cancro del colon-retto sono simili a quelle di setting sanitari diversi, il che supporta la validità delle nostre scoperte”, affermano gli autori dello studio, coordinati da Charles J. Kahi, del Roudebush VA Medical Center e dell’Indiana University di Indianapolis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.