Cancro al polmone, efficace amivantamab

Trattamento in combinazione con lazertinib

Tumore al polmone_1441.jpg

Nuovi dati dimostrano l’efficacia del farmaco amivantamab nel trattamento del cancro polmonare. La terapia in combinazione con lazertinib induce una durata mediana della risposta (DOR) di 9,6 mesi in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) EGFR-mutato con delezione dell’esone 19 o mutazione L858R, naïve alla chemioterapia la cui malattia sia progredita dopo il trattamento con osimertinib.

Quarantacinque pazienti sono stati trattati con 1050 mg di amivantamab (se di peso inferiore a 80 kg) o 1400 mg (se di peso uguale o superiore a 80 kg) in combinazione con 240 mg di lazertinib. Il 36 per cento (intervallo di confidenza al 95 per cento [CI], 22-51) ha mostrato una risposta confermata (CR), di cui 1 risposta completa e 15 risposte parziali (PR); la DOR mediana è stata di 9,6 mesi (95 per cento CI: 5,3-non raggiunto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.