Cancro al seno, nuovi geni coinvolti

Scoperti quelli che predicono il rischio di metastasi

Un nuovo set di geni correlati con il cancro del seno è stato scoperto da una ricerca firmata da scienziati dell’Istituto Europeo di Oncologia e dell’Università di Milano.

L’insieme di geni individuato è in grado di predire il rischio di metastasi nel tumore al seno.

All’interno di un tumore, non tutte le cellule sono uguali. Nella maggior parte dei casi, si dividono un certo numero di volte e poi si fermano, mentre altre continuano a farlo aumentando la massa tumorale e la diffusione delle metastasi. Queste ultime sono le cellule staminali del cancro, il cui numero rappresenta un indicatore valido per capire l’aggressività della neoplasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *