Cancro al seno, scoperto difetto delle staminali tumorali

Possibile ridurre recidive e metastasi nel carcinoma mammario

Il cancro al seno triplo negativo (TNBC) rappresenta circa il 10-15% di tutti i tumori al seno ed è considerato tra i più aggressivi poiché cresce più velocemente e ha opzioni di trattamento limitate.

I tassi di sopravvivenza a 5 anni sono del 90% per i tumori TNBC localizzati e senza alcun segno di metastasi, ma la percentuale scende drammaticamente all’11% per TNBC con metastasi al polmone, al fegato o alle ossa. Alla base dell’aggressività di tali tumori ci sono le cellule staminali tumorali che hanno un’intrinseca forza di chemioresistenza e generano metastasi.

Uccidere queste cellule con la terapia è fondamentale per migliorare la prognosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.