Cancro del colon, utile il test immunochimico fecale

Favorisce la diagnosi precoce grazie alla sua semplicità

Colon_5323.jpg

Intervenire il prima possibile in caso di cancro al colon è fondamentale. Tuttavia, spesso le persone tendono a rimandare gli screening perché invasivi e fastidiosi. Uno studio pubblicato sul British Journal of Cancer segnala l’efficacia del test immunochimico fecale (Fit), che favorisce la diagnosi precoce salvando così tante vite.

«I nostri risultati sono entusiasmanti: abbiamo mostrato che questo test semplice ed economico si è comportato eccezionalmente bene in un gruppo di pazienti con sintomi a basso rischio, indicandoci in maniera veloce e accurata chi dovesse essere indirizzato a ulteriori indagini», spiega Sarah Bailey, della University of Exeter Medical School, che ha diretto lo studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *