Cancro, scoperto nuovo inibitore per una mutazione genetica

AMG 510 sarebbe in grado di inibire KRASG12C

Tumori_10005.jpg

Amgen ha annunciato la pubblicazione sulla rivista Nature di un articolo che descrive la scoperta di AMG 510, una piccola molecola in grado di inibire KRASG12C, mutazione alla base di diversi tumori solidi.

AMG 510 è il primo inibitore sperimentale di KRASG12C a raggiungere la fase clinica; è infatti attualmente in corso l’arruolamento in uno studio potenzialmente registrativo di fase II.

L’articolo descrive le intuizioni che hanno portato alla scoperta di AMG 510, le evidenze precliniche dell’attività di AMG 510, la sua potenziale capacità di indurre l’apoptosi delle cellule tumorali sia in monoterapia sia in combinazione con altre terapie, e il suo impatto sul sistema immunitario, che può rendere le cellule tumorali particolarmente sensibili all’immunoterapia. Il testo presenta anche le prime evidenze dell’attività clinica di AMG 510.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.