Cannabis contro la sterilità?

Livelli più alti di testosterone e spermatozoi grazie alla sostanza

La cannabis sarebbe associata a un livello più alto di testosterone e di spermatozoi. Lo rivela uno studio della T. H. Chan presso l’Università di Harvard, al quale hanno collaborato anche ricercatori dell’Ospedale Generale del Massachusetts

Gli scienziati hanno raccolto fra il 2000 e il 2017 oltre 1.100 campioni di sperma da 662 uomini con età media di 36 anni, tutti affetti da scarsa fertilità.

Il prof. Jorge Chavarro e i suoi colleghi hanno sottoposto ai volontari questionari sull’utilizzo della marijuana, scoprendo che il 55% dei pazienti aveva fatto uso della sostanza. L’11% era fumatore corrente, mentre il restante 44% l’aveva provata in passato.

Dall’incrocio dei dati è emerso che i fumatori di marijuana avevano in media 62,7 milioni di spermatozoi per millilitro contro i 45,5 milioni dei non fumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.