Chirurgia refrattiva, arriva la FemtoSmile

Dalle lame meccaniche al laser, com’è cambiata la chirurgia refrattiva

Varie_5421.jpg

La LASIK assistita da laser a femtosecondi (FemtoLASIK) è la tecnica più antica e diffusa a livello mondiale per la chirurgia dei difetti refrattivi ed è indicata per eliminare i difetti di miopia, astigmatismo e ipermetropia attraverso un rimodellamento della superficie corneale.
Consiste nella creazione di un lembo (flap), cioè di una specie di fettina di cornea superficiale, che viene tagliato con un innovativo laser a femtosecondi (o femtolaser) e poi sollevato per permettere al chirurgo di raggiungere la parte più interna della cornea, andando così a correggere il difetto visivo. A quel punto il lembo corneale viene riposizionato in sede e l’intervento è concluso. Il recupero postoperatorio è molto rapido. Più recente è invece la SMILE assistita da laser a femtosecondi (FemtoSMILE), una tecnica chirurgica laser per la correzione di miopie medie e medio/elevate che permette un …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | chirurgia, refrattiva, laser,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *