Colite e Crohn, vedolizumab sottocutaneo

Nuova formulazione per la terapia di mantenimento

Colite_11687.jpg

Il Comitato per i prodotti medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha dato parere positivo riguardo all’approvazione di una formulazione sottocutanea (SC) di Vedolizumab.

Il farmaco, prodotto da Takeda, possiede un meccanismo selettivo a livello intestinale per l’utilizzo come terapia di mantenimento negli adulti con colite ulcerosa (UC) o malattia di Crohn (CD) da moderatamente a gravemente attiva. Takeda ha intenzione di rendere disponibile Vedolizumab per la somministrazione sottocutanea sia in siringa che in penna pre-riempita.
Il parere del CHMP sarà ora esaminato dalla Commissione Europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *