Contagi stabili, calo deciso delle terapie intensive

Ormai nel pieno della seconda ondata. Rimanete a casa, è ora di capirlo

Varie_14317.jpg

Sono 28.352 i nuovi casi di positività registrati nell’ultima giornata, per un totale che arriva a 1.538.217. Il numero dei tamponi si attesta a 222.803, il che produce un tasso di positività del 12,7%, in leggero rialzo rispetto a ieri.
Il numero dei decessi è di 827, per un totale di 53.677.

Per il quarto giorno consecutivo cala il numero totale dei ricoverati, che ora sono 33.684 (-354).

La notizia migliore è il caso deciso delle terapie intensive, 64 in meno rispetto a ieri, per un totale di 3.782 pazienti intubati.

Dal 6 novembre fino ad almeno il 3 dicembre entra in vigore un nuovo Dpcm che suddivide in 3 fasce le regioni italiane, a seconda del livello di diffusione del contagio.

Nelle Regioni di prima fascia il governo attua una limitazione alla circolazione delle persone fra le 22 e le 5 di mattina. Per uscire di casa dopo le 22 servirà un’autocertificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *