Coronavirus, 14 vittime e 530 contagiati

Misure radicali di contenimento

Varie_14317.jpg

Le vittime del coronavirus in Italia diventano 14. Per gli ultimi due decessi, comunicati dalle Regioni, deve ancora arrivare la conferma dell’Istituto superiore di sanità. In tutti i casi, comunque, le vittime avevano problemi pregressi di salute: malattie cardiovascolari, tumori e problemi respiratori.

Negli ultimi giorni sono stati contagiati anche alcuni bambini, tutti colpiti però da forme lievi dell’infezione. Le autorità sanitarie svizzere hanno appena confermato il contagio di due bambini italiani provenienti da Milano e in vacanza nella valle dell’Engadina, nel cantone dei Grigioni.

Intanto, dall’Ospedale di Cremona arriva un allarme: «Non sappiamo più dove mettere i pazienti», spiegano fonti sanitarie del nosocomio. I casi di pazienti positivi ricoverati all’ospedale di Cremona sono 81, di cui 42 con polmonite. 18 pazienti sono in condizioni gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.