Coronavirus, impossibile predirne la diffusione

Gli esperti di modellazione faticano a capirne l’evoluzione

Varie_14326.jpg

È difficile comprendere il tipo di evoluzione di cui sarà oggetto il virus Covid-19, meglio noto come nuovo coronavirus. In un’analisi pubblicata su Science, alcuni ricercatori, fra cui Kai Kupferschmidt e Jon Cohen, spiegano che nonostante la condivisione delle informazioni fra gli scienziati, è molto complicato predire l’evoluzione dell’infezione.

Una delle difficoltà maggiori è legata al fatto che finora la gran parte dei casi di infezione si è verificata in Cina, in un contesto nel quale la comunicazione non è del tutto chiara e trasparente.

Gli esperti di modellazione hanno bisogno di conoscere un numero abbastanza alto di casi anche al di fuori della Cina per capire la facilità di diffusione del virus, la sua gravità e l’eventuale possibilità di trasmissione anche da persone asintomatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.