Coronavirus: meno adulti vaccinati, più bambini a rischio

Tassi di ospedalizzazione più alti dove si vaccina di meno

Varie_2275.jpg

A tassi di vaccinazione più bassi fra gli adulti corrisponde un rischio più elevato di ospedalizzazione per Covid fra i bambini. A segnalare il rapporto sono i Centers for Disease Control and Prevention, secondo cui tra fine giugno e metà agosto – in concomitanza con l’arrivo della variante Delta – i tassi di ospedalizzazione dei bambini negli Stati dove si è vaccinato meno sono quasi 4 volte maggiori rispetto a quanto accade negli Stati dove si vaccina di più.
La ricerca ha analizzato i casi di Covid, le visite al pronto soccorso con diagnosi Covid e i relativi ricoveri ospedalieri nelle fasce di età 0-4 anni, 5-11 anni e 12-17 anni, dal 1 agosto dello scorso anno (2020) al 27 agosto di quest’anno (2021). La Delta è diventata prevalente in Usa da fine giugno 2021.
I diversi Stati sono stati divisi in 4 gruppi: quelli che hanno vaccinato di più (highest), quelli che hanno vaccinato un …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | vaccino, Covid, bambini,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *