Cosa fu l’Influenza Spagnola e cosa ci ha insegnato

Uno storico americano ripercorre le tappe della più grande pandemia della storia

Varie_14375.jpg

Incerta è tuttora l’origine dell’Influenza Spagnola, la terribile pandemia al confronto della quale quella odierna caratterizzata dal nuovo coronavirus impallidisce.

John Barry, storico americano autore di uno dei libri più esaustivi sull’argomento – The Great Influenza -, sostiene che possa essere nata negli Stati Uniti, per la precisione nella Contea di Haskell, in Kansas.

Secondo Barry, la Haskell County aveva due prerequisiti fondamentali per lo sviluppo dell’infezione: grandi allevamenti di maiali e l’essere al centro di una delle maggiori rotte migratorie per 17 diverse specie di uccelli, comprese le gru canadesi e i germani reali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *