Covid-19, forse il farmaco della svolta

Desametasone ha ridotto in maniera significativa le vittime del virus

Varie_14321.jpg

Arriva una possibile svolta nella ricerca di una cura per Covid-19. Dal Regno Unito, infatti, scienziati della piattaforma Recovery – sperimentazione sulle possibili cure alla malattia cui partecipa anche l’Università di Oxford – segnalano gli effetti positivi del farmaco desametasone, un comune antinfiammatorio steroideo.

“È il solo farmaco che a oggi ha ridotto sensibilmente le vittime per coronavirus. Potrebbe essere davvero una svolta”, ha dichiarato il prof. Peter Horby, a capo della sperimentazione.

Il farmaco è stato sperimentato su 2mila pazienti, e i risultati verificati su un campione di altri 4mila soggetti che non hanno assunto il medicinale. Gli esiti dello studio sono sorprendenti, dal momento che il desametasone sembra aver salvato la vita a un terzo delle persone costrette a sottoporsi a respirazione artificiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.