Covid, la terapia con il plasma iperimmune non funziona

Due studi smontano la presunta efficacia del trattamento

Varie_8740.jpg

Due studi spengono una delle speranze di cura per Covid-19, il plasma iperimmune.

“Non sono state osservate differenze significative nello stato clinico o nella mortalità complessiva tra i pazienti trattati con plasma convalescente e quelli che hanno ricevuto placebo”, affermano con decisione i ricercatori dell’Hospital Italiano de Buenos Aires, che hanno pubblicato sul New England Journal of Medicine uno studio sull’argomento.

Lo studio ha esaminato gli effetti del plasma convalescente su 228 pazienti, mentre altri 105 hanno ricevuto placebo.

“Dopo 30 giorni nessuna differenza significativa nei risultati clinici è stata notata tra il gruppo che ha avuto la terapia del plasma e il gruppo con il placebo. La mortalità complessiva è stata del 10,96% nel gruppo del plasma convalescente e dell’11,43% nel gruppo placebo”, hanno concluso i ricercatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.