Covid, Moderna efficace al 100 per cento nei giovani

Nessun problema di sicurezza in questa fascia d’età

Varie_14321.jpg

Per stroncare la diffusione di Sars-CoV-2 è necessario pianificare una massiccia campagna vaccinale che coinvolga anche i più giovani. Giungono a proposito i risultati di uno studio di fase 2/3 organizzato da Moderna per verificare l’efficacia del proprio vaccino su ragazzi fra i 12 e i 18 anni.

I dati dimostrano un profilo di immunogenicità non inferiore a quello del gruppo di confronto adulto dello studio di fase 3.

Già dopo la prima dose è stata osservata un’efficacia del vaccino pari al 93%, mentre dopo la seconda dose non è stato segnalato neanche un caso di Covid, dato traducibile con una strabiliante efficacia del 100%.

Lo studio TeenCOVE ha arruolato negli Stati Uniti più di 3.700 partecipanti di età compresa tra 12 e 18 anni non compiuti. L’efficacia al 93% è stata osservata a partire da 14 giorni dopo la prima dose.