Covid, plasma convalescente utile nei pazienti ematologici

Il trattamento sembra migliorare la sopravvivenza in questo sottogruppo

Varie_4664.jpg

Sebbene diversi studi ne abbiano decretato l’inutilità, il plasma convalescente potrebbe rivelarsi efficace in un particolare sottogruppo di pazienti Covid, quelli affetti da un tumore del sangue.

Uno studio apparso su Jama Oncology si è concentrato infatti sugli effetti della terapia su soggetti immunocompromessi, come spiega Michael Thompson, autore dello studio che lavora presso l’Aurora Cancer Care di Milwaukee:

Studi precedenti hanno stabilito che i tumori ematologici sono un fattore di rischio associato a esiti particolarmente negativi di Covid-19. A nostra conoscenza, nessuno studio ha stabilito quali interventi anti-Covid-19 offrano benefici in questa popolazione a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *