Covid, un gene protegge dalle forme gravi

Si chiama OAS1 e fa parte del sistema dell’interferone

Varie_3339.jpg

Il gene Oas1 rende più complicata la vita di Sars-CoV-2 all’interno dell’organismo umano. A scoprirlo è un team di ricercatori dell’Università di Glasgow guidati da Arthur Wickenhagen, che hanno pubblicato su Science i risultati di uno studio su questo gene che fa parte del circuito dell’interferone.
“Oas1 è un gene, che sotto l’induzione dell’interferone attiva un altro enzima che taglia l’Rna. In sostanza attiva le ‘forbici’ che fanno a pezzi i virus a Rna, come quello del Covid”, spiega all’Ansa il genetista Giuseppe Novelli, che da mesi sta studiando il coinvolgimento dell’interferone nel Covid-19. “Un gene può produrre molte forme di proteine. Oas1 produce due forme di proteina, una delle quali ha attaccato un pezzetto di lipidi, cioè grasso, che gli consente di navigare meglio nella cellula”, continua Novelli.
Alcune persone mostrano una maggior quantità di questo tipo di …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, Oas1, interferone,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *