Cuore a rischio se c’è carenza di ferro

Almeno il 10% dei casi potrebbe essere evitato prevenendone il deficit

Varie_3045.jpg

Il ferro è indispensabile per la salute del cuore. Lo segnala uno studio pubblicato su Heart Failure da un team dell’Università Heart and Vasculature Center di Amburgo. Stando alle conclusioni della ricerca, circa il 10% dei nuovi casi di malattia coronarica potrebbe essere evitato grazie a un’integrazione del prezioso minerale in caso di deficit.
Lo studio ha coinvolto 12.164 soggetti, uomini e donne, provenienti da 3 coorti europee, con età media di 59 anni. I volontari sono stati suddivisi in base alla carenza o meno di ferro funzionale, valore che include il ferro immagazzinato – la ferritina – e quello in circolazione, la transferrina.
“Lo studio – spiega l’autrice principale Benedikt Schrage – ha dimostrato che la carenza era molto diffusa nella mezza età: quasi i due terzi degli arruolati presentavano una carenza di ferro funzionale. Questi individui avevano maggiori probabilità …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cuore, ferro, carenza,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *