Delta, diffusione asintomatica più probabile

Periodo di incubazione più breve e carica virale più alta

Varie_1006.jpg

La diffusione della variante Delta di Covid-19 è più rapida perché più efficiente il meccanismo legato all’incubazione dell’infezione. Il periodo di incubazione, infatti, è più breve e le probabilità di diffusione senza sviluppare i sintomi più alta rispetto alle altre varianti.

È la conclusione cui è giunto uno studio pubblicato su Nature su un focolaio nel Guangdong, nel sud della Cina. Lo studio ha coinvolto 101 pazienti dei quali sono stati stimati i principali parametri epidemiologici e le dinamiche di trasmissione della variante Delta confrontandoli con la versione originaria.

È emerso che il periodo medio di incubazione di Delta è di 5,8 giorni, i sintomi compaiono 1,8 giorni dopo il primo test positivo e la carica virale è più alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *