Epilessia, cenobamato come terapia aggiuntiva

Il farmaco riceve il parere positivo del CHMP

Epilessia_2867.jpg

Sarà approvato a breve il farmaco Ontozry (cenobamato) per il trattamento dell’epilessia.

Il farmaco di Arvelle Therapeutics ha infatti ricevuto il parere positivo del Comitato per i Medicinali per Uso Umano (CHMP) dell’Ema come terapia aggiuntiva delle crisi a esordio focale con o senza generalizzazione secondaria in pazienti adulti con epilessia non adeguatamente controllata nonostante una storia di trattamento con almeno 2 farmaci antiepilettici.

Si prevede che la Commissione Europea (CE), responsabile dell’autorizzazione dei medicinali nell’Unione Europea, comunicherà la sua decisione entro 67 giorni dal ricevimento del parere del CHMP.

In Europa vi sono circa sei milioni di persone affette da epilessia e circa il 40% dei pazienti epilettici adulti ha un controllo inadeguato delle crisi dopo il trattamento con due farmaci antiepilettici (ASM).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *