I cani “annusano” il coronavirus

Efficacia simile ai tamponi

Varie_3931.jpg

L’aeroporto di Helsinki, in Finlandia, ha adottato un particolare tipo di test per il tracciamento delle persone infette da nuovo coronavirus. Il sistema si basa sul fiuto dei cani ed è proposto ai viaggiatori in alternativa al classico tampone veloce.

Dopo aver recuperato i propri bagagli, i passeggeri che atterrano a Helsinki sono invitati a passarsi una salvietta sul collo per raccogliere un po’ di sudore, per poi lasciarla in un piccolo contenitore.

Il contenitore viene posto su un ripiano insieme ad altri contenitori della stessa forma ma contenenti altre sostanze profumate. A quel punto viene fatto entrare il cane che per una decina di secondi annusa le varie lattine segnalando l’eventuale presenza di coronavirus nella lattina lasciata dal passeggero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.