Il latte materno è un antibiotico naturale

Una sostanza favorisce lo sviluppo di microrganismi buoni

Neonati_7839.jpg

Il latte materno non finisce di stupire. Al suo interno vi sarebbe anche una sostanza paragonabile a un antibiotico naturale. La scoperta è firmata da Donald Leung del National Jewish Health, ed è stata pubblicata su Scientific Reports.

Il composto si chiama GML, presente anche nel latte vaccino ma in concentrazioni molto più basse. È invece del tutto assente nel latte artificiale. Il GML sarebbe in grado di eliminare piccole colonie di Staphylococcus aureus, Bacillus subtilis e Clostridium perfringens.

L’aspetto interessante è inoltre la selettività della sostanza, che uccide solo i batteri pericolosi per la salute, mentre favorisce lo sviluppo di quelli buoni, i lattobacilli della famiglia dell’Enterococco e i bifidobatteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.