Il mal di schiena da ora legale

Il cambio dell’orario raddoppia il rischio

Torna l’ora legale e aumenta il rischio di mal di schiena. Sembra un’associazione curiosa, eppure dormire un’ora in meno nella notte fra sabato e domenica porta a un aumento del rischio di alzarsi dal letto con il riacutizzarsi di dolori cronici come il mal di schiena.

Meno sonno significa infatti meno riposo per i muscoli, di conseguenza, la possibilità che la colonna vertebrale possa non lavorare correttamente. È infatti stato dimostrato da alcuni studi che la maggior parte dei mal di schiena, circa il 50%, comincia proprio in questo periodo della giornata, quando conviene fare più precauzione sia con gli sforzi sia con le posizioni scorrette.

Una cosa che non molti sanno, poi, è che al mattino appena alzati siamo più alti di 1-2 centimetri rispetto alla sera quando siamo andati a letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *