La curva sale, ma l’anno scorso c’erano 10 volte più morti

L’Italia nel pieno della quarta ondata

Varie_14317.jpg

I nuovi casi di contagio da Sars-CoV-2 sono 12.448. Il totale delle persone infettate è così di 4.954.585, 159.317 delle quali sono attualmente positive.
L’Rt nazionale è stabile a 1,21, mentre l’incidenza dei casi aumenta a 98 casi per 100.000 abitanti.
Sono stati effettuati 562.505 tamponi, il che produce un tasso di positività del 2,2%, in rialzo rispetto all’1,4% di ieri.
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 85 decessi, cifra che porta il totale a 133.415 vittime da inizio pandemia. Da sottolineare il fatto che il 24 novembre del 2020 i morti furono 853.
Il totale dei ricoverati è di 4.629 per effetto di un aumento di 32 posti nella giornata di ieri. Le terapie intensive salgono a 573 (+13).
I vaccinati sono 45.500.931, l’84,2% dei cittadini sopra i 12 anni, mentre l’87% ha avuto almeno la prima dose. Oltre 4 milioni di persone hanno già ricevuto la terza dose. In …  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, infezione, sintomi,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *