La nutrizione nelle malattie neurodegenerative

Elemento fondamentale per la prevenzione ma anche per la cura

Parkinson_4532.jpg

Una nutrizione appropriata può rappresentare un valido strumento di prevenzione e cura di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer, la malattia di Parkinson e, in generale, tutte le malattie connesse al decadimento cognitivo e al malfunzionamento del sistema nervoso centrale.

L’Associazione Brain and Malnutrition ha presentato studi e ricerche che neurologi, nutrizionisti e geriatri illustreranno in dettaglio al 7° Congresso di Brain and Malnutrition.
Tra i vari studi presentati, quello sugli effetti benefici dei semi di Mucuna sui pazienti affetti da Parkinson, che sta trovando una vasta applicazione in Africa e nei paesi poveri. La Mucuna Pruriens è un legume che cresce spontaneamente nei Paesi tropicali e contiene alte percentuali dell’aminoacido Levodopa, la molecola di prima scelta nel trattamento della malattia di Parkinson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *