La pasta non fa ingrassare

Il consumo è associato a una riduzione dell’indice di massa corporea

Varie_1388.jpg

Negli ultimi anni la pasta si è ritrovata addosso una cattiva reputazione: farebbe ingrassare. Cosa che ha spinto molte persone a decidere di limitare il suo consumo, spesso nel quadro di una di quelle aggressive diete “fai da te”.

Tuttavia, uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team del St. Michael’s Hospital, in Canada, rivela che in realtà la pasta non avrebbe un effetto deleterio sulla nostra linea.

Il team canadese, diretto dalla ricercatrice Laura Chiavaroli, ha effettuato una revisione sistematica di 30 studi sull’argomento, per un totale di quasi 2.500 persone coinvolte.

Lo studio ha rilevato che la pasta non ha contribuito all’aumento di peso o all’aumento del grasso corporeo. In realtà l’analisi ha mostrato una leggera perdita di peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.