Le e-cig non sono innocue

Non producono vapore ma aerosol potenzialmente nocivo

Asma_7764.jpg

È improprio affermare che le sigarette elettroniche siano innocue perché produrrebbero soltanto vapore. In realtà, il fumo sprigionato dalle e-cig è aerosol contenente sostanze anche potenzialmente nocive.

Lo ribadisce uno studio pubblicato sul Journal of American College Health da scienziati della George Mason University di Fairfax, in Virginia. I ricercatori hanno somministrato un questionario a 800 studenti di college dal quale emerge il collegamento fra la parola vapore e una più bassa percezione del rischio per il fumo passivo.

Una ricerca dell’Università di Stanford, peraltro, ha dimostrato che i ragazzi che usano le e-cig hanno 5 volte più probabilità di sviluppare l’infezione da Sars-CoV-2, un dato che sale a 7 volte di più se i giovani svapano in contemporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.