Le staminali rigenerano il fegato

Utile per evitare il trapianto in caso di cirrosi

Cirrosi e malattie del fegato_1549.jpg

I pazienti affetti da cirrosi potrebbero evitare il trapianto grazie a una nuova tecnica che prevede l’infusione di cellule staminali direttamente nel fegato. “Nei prossimi mesi inizieremo il trattamento di 20 pazienti”, spiega Domenico Alvaro, direttore del Dipartimento di Medicina traslazionale e di precisione della Sapienza di Roma.

Il nostro approccio – racconta l’esperto, presidente della Società italiana di gastroenterologia ed endoscopia digestiva (Sige) – impiega cellule staminali residenti nel fegato. Abbiamo già trattato in una prima fase 3 soggetti cirrotici in stadio avanzato, dimostrando la sicurezza di questo approccio. Mentre qui a Vienna presentiamo dati sperimentali che mostrano come queste cellule, in vitro, abbiano capacità riparatrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.