Lupus, efficace daratumumab

Opzione per i pazienti che non rispondono alla terapia standard

Malattie autoimmuni_5542.jpg

Daratumumab potrebbe rivelarsi efficace anche per i pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico. Lo afferma uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine da un team della Charité-Universitätsmedizin Berlin.

«Siamo stati in grado di modulare i processi di memoria immunologica anormali e il trattamento ha indotto risposte cliniche sostenibili, portando a una riduzione dell’infiammazione sistemica», spiega Tobias Alexander, autore senior dello studio, facendo riferimento ai due pazienti trattati con il medicinale in via sperimentale.

Di norma, il lupus viene trattato attraverso una soppressione a lungo termine della risposta immunitaria, ma finora nessun trattamento aveva avuto come obiettivo le plasmacellule mature della memoria, il target di daratumumab.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *