Medicina estetica, tutti i trend (e i flop) del 2020

Sarà l’anno dei filler di nuova generazione

Idee per la bellezza_4462.jpg

Anno nuovo, voglia di cambiare e di migliorarsi. Anche, perché no, con un aiutino dalla medicina estetica, settore che negli ultimi anni ha fatto incredibili passi in avanti proponendo nuovi prodotti e trattamenti che riescono quasi del tutto a tenere lontano il bisturi, correggendo difetti, donando un aspetto più giovane e facendo stare le persone meglio con se stesse.

Secondo i dati mondiali dell’Isaps, nel 2018 I trattamenti non invasivi sono cresciuti del 10.4% rispetto all’anno precedente: in particolare quelli con tossina botulinica sono aumentati del 17.4% dal 2017, seguiti dai filler con acido ialuronico al +11.6%.

Le star del prossimo anno saranno i cosiddetti “iniettabili”, ossia quelle sostanze che possono migliorare l’aspetto del viso in modo temporaneo, come i filler, il botulino o gli sciogli-grasso – afferma il professor Raffaele Rauso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.