Mieloma multiplo, disponibile ixazomib

Primo e unico inibitore orale del proteasoma

Varie_13343.jpg

È disponibile anche in Italia ixazomib, il primo inibitore del proteasoma orale di seconda generazione per il trattamento del mieloma multiplo.

Ixazomib – prodotto da Takeda – si presenta come capsula da assumere a domicilio una volta a settimana e apre una nuova prospettiva per i pazienti colpiti da mieloma multiplo, che potranno avere a disposizione una tripletta completamente orale.

La combinazione di tre farmaci ha dimostrato di essere più efficace rispetto ai regimi a due farmaci per trattare il mieloma multiplo recidivato e refrattario, ma finora almeno uno dei prodotti doveva essere somministrato in ospedale, costringendo il paziente ad accessi almeno settimanali alle strutture sanitarie, spesso con considerevoli disagi per spostamenti e tempi di attesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *