MitraClip efficace per l’insufficienza mitralica secondaria

Ridotti i tassi di ricovero e di morte

Varie_7455.jpg

Il dispositivo transcatetere MitraClip è risultato efficace nei pazienti con insufficienza cardiaca e con insufficienza mitralica secondaria (MR).

La sua applicazione ha migliorato i tassi di ricovero e morte, oltre a migliorare la qualità della vita e della capacità funzionale.

«La prognosi per i pazienti con insufficienza cardiaca che sviluppano grave rigurgito mitralico secondario è scarsa, con opzioni di trattamento limitate. C’è un grande bisogno di aiuto per migliorare i risultati di questi pazienti molto gravi», spiega Gregg Stone, del Columbia University Irving Medical Center di New York, primo autore dello studio apparso sul New England Journal of Medicine.

Gli scienziati hanno valutato la riparazione della valvola mitralica transcatetere con MitraClip in 614 soggetti provenienti da 78 centri negli Stati Uniti e dal Canada affetti da insufficienza cardiaca sintomatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.