Morbo di Crohn, efficace vedolizumab

Utile nel promuovere la cicatrizzazione della mucosa

Colite_3597.jpg

Uno studio pubblicato su Gastroenterology evidenzia l’efficacia del farmaco vedolizumab nel morbo di Crohn in termini di cicatrizzazione della mucosa.

Il medicinale sarebbe particolarmente efficace nei pazienti trattati con farmaci biologici. Silvio Danese, primo autore dello studio, responsabile del Centro malattie infiammatorie croniche intestinali di Humanitas, coordinatore di Humanitas Immuno Center e docente di Humanitas University, spiega: “La ricerca rinforza il concetto che i pazienti con malattia precoce rispondono meglio ai farmaci biologici, non solo per quanto riguarda i sintomi ma anche per quanto riguarda il danno strutturale inteso come lesioni endoscopiche e come danno radiologico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.