Nuova molecola blocca il cancro del polmone

AMG510 si rivela efficace nel controllo della malattia

Tumore al polmone_5324.jpg

Una nuova molecola in sperimentazione – AMG510 – si è mostrata in grado di bloccare le cellule cancerogene del tumore del polmone non a piccole cellule nei casi più ostici.

A dimostrarlo è una ricerca pubblicata su Nature, i cui risultati indicano un controllo della malattia nel 100% dei pazienti con mutazione della proteina KRAS.

Nel corso dell’anno partirà uno studio di fase III che coinvolgerà 300 centri in tutto il mondo e 650 pazienti. L’Italia parteciperà con 15 centri coordinati dall’Università di Torino.

I casi di cancro al polmone sono 42.500 ogni anno, la maggior parte dei quali – 35mila – riguardano il cancro non a piccole cellule. In circa 3mila casi, il tumore è causato dalla mutazione specifica KRAS.

AMG510, sviluppata da Amgen, aggredisce la proteina nascondendosi in un punto debole della stessa e bloccando così la proliferazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *