Nuova terapia su misura per un tipo di cancro al seno

Trattamenti più mirati per chi è colpito da carcinoma mammario intraduttale

Tumori_759.jpg

Una ricerca italiana apre la strada a nuovi trattamenti su misura per il carcinoma mammario intraduttale (Dcis), une delle forme più frequenti di cancro al seno.

I tessuti del nostro corpo sono in grado di passare da uno stato più solido a uno più fluido e viceversa, un po’ come può accadere alla sabbia contenuta in una clessidra, che può scorrere liberamente oppure bloccarsi e formare un tappo solido, per riprendere poi a fluire in seguito a un’azione esterna.

Tale abilità è funzionale, ad esempio, alla riparazione delle ferite e all’allungamento del corpo durante la crescita.

La capacità di passare da uno stato più solido a uno più fluido influenza altresì fortemente lo sviluppo e la diffusione di tumori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *